Antonio Riccelli

Come fa supporre il mio nome mi occupo dei viaggiatori italiani. Nato e cresciuto a Genova, mi sono trasferito a Capannori (LU) più di 8 anni fa. Dal momento in cui ho fatto conoscenza con gli abitanti locali dell’India sono rimasto affascinato dalla bontà, dall’umiltà e soprattutto dalla forza di questo popolo. Ricordo benissimo che, ormai oltre 10 anni fa, ci ha ospitato un nostro caro amico indiano. Era una piccola casetta nella periferia di Delhi. Dopo aver espletato le attività domestiche le donne chiacchieravano e ridevano nel vicolo che passava in mezzo alle case. Abbiamo mangiato tutti insieme sul letto, trasformato in tavolo per la cena, e tutti –inclusi noi- mangiavamo con la mano destra. Abbiamo bevuto whisky e ci siamo divertiti tantissimo. Nel corso degli anni ho vissuto tante esperienze ma quest’ospitalità infinita continua a colpirmi.
Come fa supporre il mio nome mi occupo dei viaggiatori italiani. Nato e cresciuto a Genova, mi sono trasferito a Capannori (LU) più di 8 anni fa. Dal momento in cui ho fatto conoscenza con gli abitanti locali dell’India sono rimasto affascinato dalla bontà, dall’umiltà e soprattutto dalla forza di questo popolo. Ricordo benissimo che, ormai oltre 10 anni fa, ci ha ospitato un nostro caro amico indiano. Era una piccola casetta nella periferia di Delhi. Dopo aver espletato le attività domestiche le donne chiacchieravano e ridevano nel vicolo che passava in mezzo alle case. Abbiamo mangiato tutti insieme sul letto, trasformato in tavolo per la cena, e tutti –inclusi noi- mangiavamo con la mano destra. Abbiamo bevuto whisky e ci siamo divertiti tantissimo. Nel corso degli anni ho vissuto tante esperienze ma quest’ospitalità infinita continua a colpirmi.

Il Gujarat e lo Sri Lanka sono due delle mie destinazioni preferite. Il Gujarat è meno turistico del Rajasthan e vale davvero la pena visitarlo, tra l’altro per la storia di Gandhi che è nato e cresciuto in questo Stato federato. A Diu è divertente vedere come gli indiani trascorrono le vacanze ma il Gujarat è soprattutto un paradiso dal punto di vista naturale! Tutto sommato: un mix perfetto!

Lo Sri Lanka è ideale per i viaggi in famiglia, grazie alle brevi distanze da percorrere; la mattina sei in collina, in mezzo alle piantagioni di tè, il pomeriggio lo trascorri su una spiaggia da sogno! Il cibo è delizioso, imperdibili i gamberoni alla griglia in spiaggia!

La mia esperienza preferita: safari nel Yala National Park di Sri Lanka. Durante questo safari io e i miei figli abbiamo visto gli orsi labiati, elefanti selvatici e persino un leopardo. Un’esperienza preziosa per me, e soprattutto per i bambini.

Il mio hotel preferito: il Marari Beach Resort a Mararikulam. Questa fantastica struttura ubicata sulla spiaggia è gestita dal Gruppo CGH Earth, il cui valore chiave è l’ecoturismo. Ciò si rispecchia in tutti i loro hotel, tra cui il Marari Beach Resort. E’ il luogo perfetto per concludere il viaggio in Sud India ed elaborare tutte le impressioni vissute, leggendo un libro a bordo piscina, godendosi un massaggio ayurvedico o seguendo una lezione di yoga.